Corrado Spaziani

    stampa

    CORRADO SPAZIANI (1921-1986)

    Fin dai primi anni Settanta, Corrado Spaziani contribuì con la sua originale sperimentazione, ad animare una stagione irripetibile di rinnovamento del linguaggio dell'arte locale e non solo, considerate le sue feconde esperienze fuori dai confini nazionali.
    Una inesauribile vitalità caratterizzò la sua intera vicenda artistica.
    Pur essendo stato riconosciuto presto dal successo, non perse mai la curiosità trainante di reinventare la sua lettura dello spazio e degli oggetti.
    Le sue opere sono la storia di un entusiasmo mai placatosi e risultano particolarmente ricche ed in grado di offrire un percorso rappresentativo dell'itinerario dell'artista.
    Per il suo impegno nell'ambito culturale, l'Amministrazione Comunale di Castel Ritaldi gli ha intitolato la Biblioteca Comunale, contestualmente alla promozione ed al potenziamento di manifestazioni che, caratterizzandosi come espressione di importanti testimonianze artistiche e storiche, rappresentano occasioni e strumenti di crescita, di confronto, di arricchimento culturale.