Gemellaggi

    stampa

    Città di IJADABRA


    GEMELLAGGIO A PARTIRE DAL  16.06.1999

    La Giunta Comunale di Castel Ritaldi nell’anno 1999, dopo aver intrapreso iniziative  volte a far conoscere nell'Italia e nel mondo il Comune di Castel Ritaldi, onde favorire lo sviluppo del turismo ha inserito il gemellaggio con il Comune di Ijadabra in Libano.
    Dopo alcuni   contatti  intercorsi  con  le  autorita`  libanesi si è svolto,  in data 17 Giugno 1999, un incontro con la delegazione ospite composta dal Dr. Jean Claude Saab, laureato  presso  l'Universita`  di  Medicina e Chirurgia di Perugia e Presidente  dell'A.C.I.L. - Associazione Culturale Italo Libanese, dal Sig.  Jean  Pierre  Saab,  delegato  dell'Amministrazione  Comunale di Ijadabra,  e  dal  Prof.  Robert  Chahine,  Preside  della Facolta` di Medicina del Libano.
    La  delegazione libanese è stata accompagnata dall'Avv.to Simone Budelli,  consulente  dell'ambasciata  libanese in Italia, e dal Dott. Paolo  Rossi,  docente  di Diritto Pubblico presso l'Universita` degli Studi di Trento.
    Presenti i consiglieri comunali, le delegazioni del Comune di Castel Ritaldi, composta dal Sindaco  Dott.  Augusto  Mancini,  dal  Vicesindaco  Andrea  Reali,  e dall'Assessore ai Servizi Socio-Culturali Aura di Tommaso, e quella libanese si sono scambiate in segno di pace ed amicizia un  piccolo cedro segno del Libano e una piccola pianta di olivo segno della regione Umbria.