CONTRATTI DI LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO

stampa

"CONTRATTI DI LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO"

Agevolazioni fiscali  - Definiti gli accordi territoriali - Leggi le novità

 

Sono stati definiti gli accordi in sede locale fra le organizzazioni della proprietà edilizia e dei conduttori (inquilini) per la stipula dei contratti di locazione a canone concordato , ai fini della legge n. 431/98 art. 2 comma 3. Tali accordi utili anche per l'ottenimento di particolari agevolazioni fiscali (cedolare secca IRPEF 10% fino all'anno 2017, abbattimento del 25% delle aliquote IMU e TASI per l'anno 2016 in base alla legge n. 208/2015,altre ed eventuali disposizioni di favore previste dal Comune) stabiliscono anche per questo territorio comunale suddiviso per zone le modalità per la stipula dei contratti di locazione ad uso abitativo e le tariffe applicabili per zona territoriale, ai quali le parti contrattuali dovranno scrupolosamente attenersi.

 

TABELLA VALORI RIFERIMENTO € MQ PER ZONA

ACCORDO TERRITORIALE

PLANIMETRIA SUDDIVISIONE TERRITORIO COMUNALE